Costruzione di strategie di opzioni


Trading systems automatici e formazione

Entrambe le strategie permettono di avere profitti possibili maggiori rispetto alle perdite. Allo Strike Price K1, più basso, bisognerà comprare una Call e vendere una Putmentre allo Strike Price K2 si assumerà una posizione lunga su una Put e una posizione corta su una Call. Profilo dei profitti di un Box Spread I ritorni generati sono uguali alla differenza tra K2 e K1 e verranno percepiti solo a scadenza.

Se il prezzo di mercato è troppo basso, quindi inferiore a K2-K1, si potrebbe aprire una posizione lunga sul Box Spread.

costruzione di strategie di opzioni

Viceversa, per valori superiori a K2-K1 si potrebbe aprire una posizione corta. Infatti, bisogna aspettare che il mercato offra i prezzi corretti per costruire il portafoglio. Nella realtà dei mercati è molto più difficile approfittare di questo genere di strategia, anche perché la maggior parte delle opzioni su azioni sono americane.

Investitori con visioni rialziste e ribassiste possono costruire strategie Spread profittevoli. Ci si costruzione di strategie di opzioni cosa possa fare un trader che voglia scommettere sullo status quo, quindi che il prezzo del sottostante non si allontani troppo dalla quotazione odierna.

costruzione di strategie di opzioni

Profilo dei profitti di un Butterfly Spread In tal modo si costituisce un profilo di profitto che raggiungerà il livello massimo per un prezzo del sottostante a scadenza uguale allo Strike Price K2.

Da tale punto, per prezzi del sottostante più alti e più bassi, i profitti saranno compensati dalle perdite, fino a raggiungere le perdite massime per prezzi del sottostante inferiori a K1 e superiori a K3.

costruzione di strategie di opzioni

In ogni caso, profitti e perdite di un Butterfly Spread sono contenuti, quindi è una strategia buona per investitori molto avversi al rischio. I profitti deriveranno da movimenti importanti del prezzo del sottostante dalla quotazione attuale.

costruzione di strategie di opzioni

In tal caso, il livello massimo dei profitti si raggiungerà per prezzi del sottostante a scadenza inferiori allo Strike Price K1 e superiori allo Strike Price K3. Da tali quotazioni e muovendosi verso lo Strike Price K2, il valore del portafoglio diminuirà, raggiungendo la massima perdita per prezzi del sottostante uguali a K2. Per la guida dedicata clicca qui.